NEWS

07.06.2016 Don Chisciotte incontra la danza - Seminario con Arianna Fabbricatore - Università Paris-Sorbonne - 9 giugno, ore 9.30

Si terrà giovedì 9 giugno, ore 9.30, il seminario con Arianna Fabbricatore - Università Paris-Sorbonne, Parigi - Don Chisciotte incontra la danza.

Il seminario fa parte del ciclo di conferenze organizzato nell'ambito delle Attività spettacolari dell'Ateneo Fiorentino realizzate dalla Compagnia Teatrale Universitaria BINARIO DI SCAMBIO
Un ciclo di sei incontri che ha coinvolto ad aprile esperti di varie discipline ed ha avuto come scopo quello di esplorare i molteplici volti di Miguel De Cervantes Saavedra e del suo personaggio più famoso, l’ingenioso hidalgo Don Chisciotte della Mancia.

Il seminario con Arianna Fabbricatore in un primo momento era programmato per 26 aprile e successivamente è stato rinviato al 9 di giugno.

Chi è Arianna Beatrice Fabblicatore
Dottore di Ricerca dell’Università Paris-Sorbonne con una tesi internazionale (Università di Firenze, Bonn e Parigi ottenuta con le Félicitations all’unanimità), laureata in Filosofia con lode all’Università Orientale di Napoli con una tesi sull’estetica del Teatro, vincitrice del concorso a cattedra per i licei in Francia, è professoressa di lingua e letteratura italiana e ricercatrice all’UFR Etudes italiennes, Università Paris-Sorbonne. Riveste la funzione di coordinatrice del GRDanse, Groupe de Recherche XVIIIe siècle nel progetto «Discours sur la danse», labex Obvil, Paris-Sorbonne e di direttrice del progetto biennale finanziato dal Ministero della cultura francese, Service Recherche et Répertoires chorégraphiques del CND : « La danse comique et grotesque au XVIIIe siècle : étude et interprétation cinétique du Trattato teorico-prattico di ballo de Gennaro Magri (1779) ». È membro del programma europeo ARPREGO, (Santiago de Compostela), e del programma di ricerca sugli studi teatrali PRITEPS (Paris-Sorbonne), membro permanente del comitato scientifico della collezione « Danza da leggere » diretta da José Sasportes edita da Aracne, e del comitato scientifico della Fondazione Pietà dei Tuchini di Napoli. Ha pubblicato numerosi articoli sulla danza in relazione con la letteratura, il teatro, la musica. Ha occupato e occupa la funzione di membro di giuria di Concorsi Nazionali indetti dal Ministero della Cultura francese.

In una prospettiva interdisciplinare et transculturale, la sua ricerca si concentra sulla riflessione teorica della danza teatrale nel Settecento, tra musica, letteratura e teatro, sulle relazioni tra opera lirica e danza teatrale, sulle questioni estetiche, letterarie e drammaturgiche, sulle problematiche legate alle traduzioni intersemiotiche. Ha lavorato sul rapporto tra etica e estetica nei Drammi per musica di Metastasio. La sua tesi dottorale, che con il titolo Angiolini, Noverre et la « Querelle des Pantomimes », propone di battezzare la polemica settecentesca sul ballo con un sintagma pregnante, esplora le problematiche estetiche, semiotiche e drammaturgiche sollevate dalla detta polemica e propone di rileggerla in una prospettiva sociale.

Ha studiato danza con Matt Mattox, Roberto Salaorni, Mauro Astolfi, Gabriella Stazio, Roberta Albano, Mara Fusco, Beatrice Libonati, Suzanne Linke, Carolyn Carlson ed altri; ha studiato teatro con Elisabeeth Kempt, Judith Malina, Tato Russo, Lucio Colle ed altri ancora. Ha ottenuto il diploma di insegnante di danza moderna con una borsa di studio al Centro Studi Movimento Danza di Napoli, e di insegnante di danza classica I livello con Mara Fusco, ha studiato didattica della danza con Elena Viti, Paola Jorio e Flavia Pappacena, danza barocca con Guillaume Jablonka, Hubert Hazebroucq, Irene Ginger e ha frequentato l’Académie de Sablé. Dal 1997 al 2003 ha fondato e diretto il Centro Studi Progetto Arte, scuola di danza, musica e teatro, a Casalnuovo di Napoli, promuovendo l’inserimento della danza nelle scuole pubbliche. Ha insegnato tecniche di movimento dell’attore con Antonio Iavazzo all’Università di Caserta.
In Francia, titolare del Diploma Nazionale di Danza e del “Certificat d’Aptitude à l’enseignement artistique de la danse”, ha insegnato la danza e diretto diversi stages (Slide Studio, Mérignac, Cuvier de Feydeau, Artigues près de Bordeaux, Maison de deux villes Bordeaux, Théâtre TNT Bordeaux). Partecipa attivamente a conferenze e seminari sulla teoria e sulla pratica della danza.